Assumere giovani in apprendistato

Scopri i vantaggi di assumere giovani in apprendistato;
tante nuove opportunità per la tua impresa

I tre requisiti fondamentali per attivare un contratto di apprendistato:
  • Capacità strutturali: Ossia spazi per consentire lo svolgimento della formazione interna e, in caso di studenti con disabilità, il superamento o l’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • Capacità tecniche: Ossia una disponibilità strumentale per lo svolgimento della formazione interna, in regola con le norme vigenti in materia di verifica e collaudo tecnico, anche reperita all’esterno dell’unità produttiva;
  • Capacità formative: Garantire la disponibilità di uno o più tutor aziendali per lo svolgimento dei compiti previsti dal piano formativo individuale
Cosa bisogna fare per attivare un contratto di apprendistato:
  • Sottoscrivere un protocollo formativo con un’istituzione formativa
  • Individuare un tutor
  • Individuare il CCNL collettivo applicato nella tua azienda
  • Definire la programmazione oraria
  • Redigere il Piano Formativo Individuale in accordo con il tutor formativo
  • Compilare il dossier individuale dell’apprendista per l’acquisizione delle competenze in azienda
I vantaggi dell’apprendistato di I livello:
  • VANTAGGI
    • Possibilità di formare in azienda un giovane
  • VANTAGGI RETRIBUTIVI
    • Per le ore di formazione presso l’istituzione formativa il datore di lavoro è esonerato da ogni obbligo retributivo
    • Per le ore di formazione a carico del datore di lavoro viene riconosciuta all’apprendista una retribuzione pari al 10% di quella che gli sarebbe dovuta
  • VANTAGGI CONTRIBUTIVI
    • Aziende con <= 9 DIPENDENTI: 5%
    • Aziende con > 9 DIPENDENTI: 5% Per la durata del contratto
  • SGRAVI
    • Esclusione delle spese sostenute per la formazione nel calcolo dell’Irap
    • Abolizione del contributo previsto a carico del datore di lavoro, in caso di licenziamento dell’apprendista
    • Sgravio del pagamento dei contributi della Naspi dell’1,31%
    • Cancellazione del contributo integrativo dello 0,30% per i fondi interprofessionali
  • INCENTIVI PER LA FUNZIONE TUTORIALE
    • Contributo per i datori di lavoro per le attività di tutoraggio
I vantaggi dell’apprendistato di III livello:
  • VANTAGGI
    • Favorire la crescita e l’innovazione dell’impresa attraverso una figura altamente professionale con competenze specialistiche
  • VANTAGGI RETRIBUTIVI
    • Per le ore di formazione presso l’istituzione formativa il datore di lavoro è esonerato da ogni obbligo retributivo
    • Per le ore di formazione a carico del datore di lavoro viene riconosciuta all’apprendista una retribuzione pari al 10% di quella che gli sarebbe dovuta
  • SGRAVI
    • Esclusione delle spese sostenute per la formazione nel calcolo dell’Irap
    • La contribuzione è pari al 5%
    • In caso di trasformazione del rapporto di lavoro al termine del periodo di apprendistato, l’agevolazione contributiva del 10% viene riconosciuta per i 12 mesi successivi
  • INCENTIVI
    Programma Fixo: contributi per le imprese che assumono in alto apprendistato (fino a 8.000 euro) e dottori di ricerca (fino a 6.000 euro)

NORMATIVA PER
ASSUMERE GIOVANI IN APPRENDISTATO

D.Lgs. 81/2015
D.M. 12 ottobre 2015

Contattaci subito

Ragione Sociale
Nome e cognome
E-mail
Telefono
Provincia dell'azienda
Comune dell'azienda
Accetto la Privacy Policy